Riconsiderando la Neolitizzazione di Wetlands: il caso di Pelagonia

Il seminario presenterà i recenti risultati delle ricerche condotte in Pelagonia, nei Balcani

Wetlands ebbe un ruolo cruciale per l’insediamento preistorico nei Balcani. Ciò riguarda in particolare le palafitte che venivano disposte lungo le aree allagate, le rive dei fiumi e dei laghi per avere un accesso costante ai campi fertili e a una varietà di risorse. Sebbene questo processo sia evidente nei Balcani e siano state registrate poche ondate di insediamento in queste aree intorno al 6000 a.C., la recente ricerca in Pelagonia fornisce una nuova prospettiva della neolitizzazione nelle valli. Vale a dire che l’abitato di queste zone si è inizialmente sviluppato sui pendii delle montagne, mentre le successive ondate migratorie hanno preso in considerazione le zone pianeggianti. Poche centinaia di anni prima di fondare tralicci e palafitte intorno alle zone umide, i primi agricoltori esplorarono l’intero paesaggio e incorporarono pratiche simboliche intensive, introducendo così l’agricoltura, l’allevamento, la ceramica, nuovi strumenti e rappresentazioni figurative come un nuovo modo di esistenza.

Il seminario, che si terrà in lingua inglese, si propone di presentare i risultati delle ricerche condotte che forniscono una nuova prospettiva del processo di neolitizzazione delle valli macedoni.

The event is finished.

Data

Nov 10 2022
Passato!

Ora

16:00

Ulteriori informazioni

Segui

Regione

Lazio,
Online

Luogo

Online
Categoria

Organizzatore

Escuela Española de Historia y Arqueología en Roma
Telefono
0668100001
Email
escuela@eehar.csic.es
Sito web
http://www.eehar.csic.es
QR Code