Tributo a Fernando Aramburu: Le infinite possibilità di essere altro

In occacione del conferimento del Taobuk Award for Literary Excellence, si svolgerà una conversazione con lo scrittore basco Fernando Aramburu e con la partecipazione del direttore dell’Instituto Cervantes di Palermo, Juan Carlos Reche Cala.

La prosa di Fernando Aramburu offre un affresco profondo del modo in cui la violenza e le divisioni ideologiche influenzino la vita di ciascuno, raccontando al contempo quel seme salvifico che l’incontro tra uomini e culture offre in contrapposizione allo scontro. È la costante ricerca di una libertà che l’autore ha sempre cercato anche nei libri, trovando in essi la possibilità di immaginare nuove identità, di essere altro. In un’epoca spesso segnata dall’incapacità di guardare oltre i conflitti presenti, l’autore del successo internazionale Patria ci conduce nei suoi temi più cari, per interrogarci sul senso della vita tra passato e presente, speranza e nichilismo, lotta e libertà.

Fernando Aramburu ha vinto il Premio Strega Europeo e il Premio Letterario Internazionale Giuseppe Tomasi di Lampedusa. Tra gli altri libri, tutti usciti per Guanda: Anni lentiDopo le fiamme, Mariluz e le sue strane avventure, Il rumore di quest’epoca e I rondoni.

Ingresso libero.

  • 00

    giorni

  • 00

    ore

  • 00

    minuti

  • 00

    secondi

Data

Giu 23 2024

Ora

12:00 - 13:00

Regione

Sicilia

Luogo

Palazzo Corvaja
Piazza Vittorio Emanuele II - 98039 Taormina (Italia)
Categoria
QR Code