METAMORPHOSIS DANCE – Prisma

Metamorphosis Dance nasce sulla grande esperienza artistica di Iratxe Ansa e Igor Bacovich. Coppia d’arte e vita, Iratxe, basca, e Igor, italiano di origini slave, si sono conosciuti nei Paesi Bassi. Lei danzatrice al Nederlands Dans Theater, compagnia che ha raggiunto dopo gli studi alla John Cranko Schule di Stoccarda e molte esperienze in Europa in prestigiosissime compagnie; lui interprete tra gli altri di Krisztina de Châtel e Nanine Linning dopo la formazione all’Accademia Nazionale di Danza di Roma e all’Università CODARTS di Rotterdam.

Insieme guidano, creano, danzano per Metamorphosis Dance, progetto artistico dove le loro esperienze trovano un’idilliaca sintesi e dove il processo e il modo in cui fanno coreografia sono più importanti del fare tout court. Il loro è un linguaggio rigoroso, estremamente fisico, astratto eppure lirico, costruito attraverso un movimento sempre sorprendente e impeccabile. A Bolzano Danza presentano in prima nazionale Prisma, la loro ultima creazione per sei interpreti sul tema delicato del terrorismo, che Iratxe conosce bene essendo cresciuta negli anni Ottanta in pieno conflitto basco. Un omaggio a chi è stato colpito da questo tipo di violenza pensato per il Centro Memorial de las Victimes del Terrorismo, un invito alla riflessione e a cogliere la luce quando il limite viene superato. Nato a partire da ricerche sociologiche, da raccolte di testimonianze con i sopravvissuti, il lavoro, con una composizione coreografica rigorosa e anche seduttiva, attraversa le cinque fasi del lutto: negazione, ira, negoziazione, tristezza e accettazione. Una pièce che parla del conflitto e del suo superamento, della forza della luce che permette di guardare nuovamente al futuro. Come un prisma che si trasforma con la luce che lo attraversa, anche lo spettacolo vuole parlare di come un’esperienza profondamente dolorosa possa trasformare le persone, e con loro condurre verso una società migliore. Ottanta minuti di danza dove il dolore e il suo superamento si spartiscono equamente la scena e attraversano i corpi dei bravissimi danzatori.

“Una coreografia di grande bellezza e luminosità, su un tema tenebroso” Omar Khan in Susy Q

Metamorphosis Dance è stata fondata a Madrid nel 2019 da Iratxe Ansa e Igor Bacovich, danzatori e artisti di grande esperienza. Il loro percorso comune si basa sulla forza espressiva del movimento, sulla profondità emotiva abbinata a uno stile di movimento nitido, impeccabile. Una poetica multimediale la loro, con creazioni video e foto-coreografie che spesso integrano gli spettacoli teatrali. Dog Talks, per sette danzatori, ad esempio, nasce dalla riflessione sul rapporto danza e cinema. Per la loro compagnia hanno creato il duetto Al desnudo, ospitato anche alla Biennale Danza di Venezia lo scorso anno, Elkarrizketa Ilunak (Conversaciones a oscuras) e CreAcción, quest’ultimo vincitore del Premios Max de las Artes Escenica nel 2022. Hanno creato inoltre per diverse compagnie europee, tra cui Bern Ballet, Basel Ballet, Compañia Nacional de Danza, Theater Regensburg.

The event is finished.

Data

Lug 21 2023
Passato!

Ora

21:00 - 22:00

Ulteriori informazioni

Segui

Regione

Trentino

Luogo

Sala Grande - Teatro Comunale
Piazza Giuseppe Verdi, 40, 39100 Bolzano BZ, Italia
Categoria
QR Code