Il Mediterraneo, un mare che ci unisce. Valencia-Palermo. Omaggio a Miquel A. Guillem

Regione

Sicilia
Categoria

Questo progetto espositivo, organizzato dall’Instituto Cervantes di Palermo con l’Università Politecnica di Valencia e l’Accademia di Belle Arti di Palermo, che rende un sentito omaggio a Miquel Guillem, artista, ricercatore e instancabile promotore di iniziative e progetti culturali, si sviluppa attorno a un’idea da lui molto amata: il Mediterraneo, un mare che ci unisce.

Il Mediterraneo è un mare agitato ma anche gentile che ci ispira racconti, storie, e ricordi leggendari, che si rispecchiano nel lavoro artistico di tutti gli artisti che in questa mostra, curata da Isabel Tristán e Miguel Vidal, presentano il proprio lavoro in omaggio al Mediterraneo e alla sua cultura.

Prendendo come tema il Mediterraneo, gli artisti partecipanti interpretano questo scenario comune con assoluta libertà. Nel suddetto contesto, l’idea è che ogni artista realizzi un’opera all’interno di una personale poetica applicata al campo dell’espressione visiva e della creazione; fondamentalmente: grafica, digitale, fotografia e lavoro cartaceo.

Artisti: Sara Alvarez, Dolores Furió, Susana G. Rams, Carmelo Gabaldón, Francesca Genna, Beatriz Herráiz, Gema Hoyas, Massimo La Sorte, M. Ángeles López, María Lorenzo, Ricardo Maniscalchi, Nélida Mendoza, Sergio Pausig, Blanca Rosa Pastor, Pepa L. Poquet, M. Carmen Poveda.

Durante la mostra sarà proiettata l’opera “Al Vent” diretta da Miquel Guillem, con Miguel Vidal direttore dell’animazione.

Prima dell’inaugurazione ci sarà un dibattito introduttivo.

Data

Ott 21 2021 - Dic 16 2021
Passato!

Ora

18:30 - 13:45

Luogo

Instituto Cervantes di Palermo - Chiesa di S. Eulalia dei Catalani
Via Argenteria, 33, 90133 Palermo PA, Italia
Sito web
https://palermo.cervantes.es/it/default.shtm