I giovedì in Via Giulia

Il prossimo appuntamento della rassegna intitolata I Giovedì in via Giulia ‒ Il Conservatorio Santa Cecilia e l’Università di studi musicali Liszt Ferenc all’Accademia d’Ungheria, si terrà giovedì 18 gennaio, alle ore 19.30 e vedrà la partecipazione di Dávid Báll (pianoforte), Petra Lekić (flauto), Maria Inmaculada Climent Cortés (flauto).

In programma:

Dávid Báll (pianoforte)

  • Béla Bartók: Tre canzoni popolari di Csíkmegye
  • Béla Bartók: Selezione dalla serie “Per  bambini”
  • Béla Bartók: Danze popolari rumene
  • Liszt: Reminiscenze dall’opera Norma (di Bellini)

Petra Lekić (flauto)

  • Carl Philipp Emanuel Bach: Sonata in La minore (Poco adagio, Allegro, Allegro)

Maria Inmaculada Climent Cortés (flauto)

  • Elisenda Fabregas, Andante appassionato
  • Julia Claver Pater: Duende

 

Dávid Báll è un musicista di spicco della sua generazione. Ha conseguito il diploma e il dottorato in pianoforte presso l’Accademia di Musica Liszt Ferenc, dove è stato professore di pianoforte dal 2013 e attualmente è professore associato abilitato.Si è esibito in quasi tutti i Paesi europei e ha tenuto concerti anche in Giappone, Cina, Vietnam, Oman, Stati Uniti, Brasile, Argentina e Singapore. Ha suonato, tra l’altro, alla Royal Albert Hall di Londra, alla Carnegie Hall di New York, alla ElbPhilharmonie di Amburgo e al Musikverein di Vienna. Le sue registrazioni sono state pubblicate da Toccata Classics, Channel Classics e Hunnia Records. È visiting professor presso il Conservatorio di Musica di Shenyang in Cina.

Petra Lekic ha iniziato la sua formazione musicale all’età di 7 anni e ha frequentato numerosi master workshop con rinomati professori tra cui: Marina Nenadović, Ljubiša Jovanović, Katarina Azanjac, Dejan Gavrić, Felix Renggli, Vicens Prats, Karl-Heinz Schütz, Jan Ostry, Janos Balint , Michael Moragues, Andrea Oliva. È membro regolare dell’orchestra “ProArte” e dell’orchestra “Kaiser Orchestra” di Vienna. Si è esibita anche come membro dell’orchestra collaborativa dell’Università di Musica e Arti dello Spettacolo di Vienna e del Conservatorio Nazionale di Parigi. Dal 2014 al 2018, Petra ha studiato presso la scuola di musica e balletto “Vasa Pavić” a Podgorica, Montenegro, nella classe del professor Boris Nikčević. Da giugno 2018 a settembre 2019, Petra ha studiato nella classe del professor Hansgeorg Schmeiser presso l’Università di musica e arti dello spettacolo di Vienna. Da giugno 2019 a settembre 2020, Petra ha studiato nella classe della prof. Karin Bonelli. Da settembre 2020 a settembre 2023 Petra Lekić ha studiato nella classe del professor Ting-Wei Chen. Ha terminato i suoi studi di bachelor quadriennale nel 2023. Prosegue gli studi di master presso l’Università di Musica e Arti dello Spettacolo di Vienna nella classe del prof. Walter Auer. Attualmente Petra studia al Conservatorio Santa Cecilia-Roma con il prof. Pierlugi Tabachin grazie ad una borsa di studio Erasmus+.

María Inmaculada Climent Cortés  ha iniziato la sua formazione musicale all’età di 10 anni. Quando ha frequentato i corsi superiori in flauto traverso presso il Conservatorio Superiore di Castelló (Castelló de la Plana, Castelló, Spagna), ha ottenuto una borsa di studio Erasmus+ per l’Università di Musica Frederic Chopin a Varsavia con la prof. Dr. Maria Peradzyńska. Attualmente studia il primo anno del Master in esecuzione di flauto e ricerca musicale presso il Conservatorio Superiore di Castelló con la prof. Aguilar. Inoltre fa parte della classe di flauto dell’ex primo flauto dell’Orchestra Nazionale Spagnola, Juana Guillem; e con famosi flautisti come Wéndela Van Swol, Júlia Gállego (Mahler Chamber Orchestra), Vicens Prats (Orchestre de Paris), Mario Carolli e Aldo Barteen tra gli altri. Inoltre, ha suonato sotto la direzione di prestigiosi direttori d’orchestra come Michael Repper (New York Young Symphony Orchestra) o Hakan Sensoy (Izmir-Devlet Symphony Orchestra, Turchia). Come solista ha suonato al Palau de la Música de València grazie al “Programma Giovani Talenti”. Maria Immaculada ha fatto parte anche della Giovane Nazionale Classica Orchestra di Andorra, la Giovane Orchestra Filarmonica della Catalogna e recentemente ha svolto uno stage presso la “Banda munincipal de Castelló”. Attualmente studia al “Conservatorio Santa Cecilia-Roma” con il prof. Pierlugi Tabachin grazie ad una borsa di studio Erasmus+.

The event is finished.

Data

Gen 18 2024
Passato!

Ora

19:30 - 20:30

Ulteriori informazioni

Segui

Regione

Lazio

Luogo

Accademia d'Ungheria in Roma
Via Giulia, 1, 00186 Roma RM, Italia
Categoria
QR Code