Corso di scrittura creativa 2024

La narrazione, sin dall’antichità, ha rappresentato un potente strumento per catturare l’attenzione e trasmettere, attraverso le parole, storie, idee, messaggi in modo coinvolgente. Questa capacità di trasmettere emozioni attraverso i contenuti ha da sempre generato una forte empatia nelle persone, creando una vera e propria connessione emotiva con l’altro. L’obiettivo primario di chi si appresta a scrivere è quello di condurre il lettore a immedesimarsi nella storia, facendola propria. In questo modo, il lettore recepisce immagini e parole, collegandole al proprio vissuto e alle proprie emozioni.

La scrittura, in sintesi, è un potente strumento per creare un legame emotivo con i lettori condividendo valori, esperienze e ideali.

Partendo da queste riflessioni l’Associazione Culturale Energheia con il sostegno dell’Ambasciata di Spagna in Italia, organizza il Corso Internazionale di Scrittura in lingua, gratuito e rivolto ai giovani dai 18 ai 35 anni, che si svolgerà dal lunedì 9 settembre al sabato 14 settembre 2024 a Matera.

Numerosi gli scrittori stranieri che si alterneranno nelle lezioni: Fernando Clemot, Ianire Doistua, Nuria De Cos Lara, Tabea Hawkins, Ioanna Th Tyrou, Roberto Riviello, Annelore Hermann.

  • Fernando Clemot: scrittore spagnolo di Barcellona, professore di filologia ispanica all’Università di Barcellona,autore di “Sulla frontiera” (I migliori racconti della letteratura cinese_2008) e Siglo XXI: I nuovi nomi della storia spagnola._2010 . Vincitore di numerosi premi, tra cui: Barcarola International Narrative Award_2006 e Setenil Award_2009; Collabora con numerose riviste letterarie tra cui: Quimera, Barcarola, Educomanía e Paralelo Sur.
  • Nuria De Cos Lara: poetessa e scrittrice spagnola, ha conseguito un dottorato in Letteratura comparata e poesia presso il Trinity College di Dublino. Ha pubblicato articoli accademici sulla poesia di W.B. Yeats e Juan Ramón Jiménez.
  • Ianire Doistua: è laureata in Pubblicità e Relazioni Pubbliche con Diploma in Creatività. Ha completato il Master di Fiction presso la Scuola di Scrittori e il Corso di Specializzazione in Insegnamento Creativo, tenuto dalla Scuola di Scrittori e dall’Università di Alcalá. Inoltre, si è formato in scrittura creativa, sceneggiatura, correzione di stile e ortografia, narrazione tutorial e narrazione avanzata in corsi organizzati da Robert McKee, Círculo de Bellas Artes, Club de Creativos, Hotel Kafka e Escuela de Escritores. Per diciassette anni ha lavorato come copywriter pubblicitario nel dipartimento creativo di agenzie come McCann e Shackleton, professione che attualmente affianca in maniera indipendente a quella di insegnante di scrittura creativa. Ha pubblicato il romanzo La casa della verità (Tre sorelle, 2021) e gli album per bambini Pan con Aceite y Miel e Teta y Teto, entrambi illustrati da Patricia González. Ha pubblicato racconti anche su riviste letterarie come Quimera, La gran Bellezza, La Rompedora e Temporales, dell’Università di NY, e in varie antologie. Nel 2007 è stata vincitrice del Premio Spain Film Cannes Young Creatives e nel 2014 del Premio La tua app qui! concorrenza. del Circolo Creativo di Londra. Allo stesso modo, nel 2021 El Cultural l’ha selezionata come una delle otto migliori autrici esordienti e Woman (El Periódico) come una delle cinque autrici rivelazione.
  • Tabea Hawkins: ha vinto il Premio Energheia Germania 2022 per il suo racconto “Mio fratello e la sua musica”. Laureata in tedesco, inglese, filosofia e scienze dell’educazione presso l’Università Ludwig Maximilian di Monaco, attualmente sta svolgendo il dottorato in letteratura tedesca medievale. Accanto all’attività accademica, Tabea trasmette le sue conoscenze tenendo corsi e workshop di Scrittura Creativa sia all’università che per gli studenti delle scuole. Inoltre, mantiene un ruolo attivo nel gruppo di scrittura in lingua inglese Untold Stories, dove continua a scrivere e pubblicare i suoi lavori.
  • Annelore Hermann: ha vinto il Premio Energheia France nel 2016 con il suo racconto ‘Blanc de persil’. Ha conseguito un Master in Comunicazione e traduzione interculturale presso l’Università Paris Sorbonne dal 2017. Nata e cresciuta a Monaco, in Germania, ha vissuto in Francia, Svezia e Spagna. Si considera cittadina europea e la scrittura gioca un ruolo centrale nella sua vita.
  • Roberto Riviello: ha studiato Filosofia del Linguaggio all’Università di Firenze discutendo una tesi sulla Semiotica di Ch.S.Peirce nel 1978. In seguito ha sempre insegnato Letteratura e Storia Italiana nei licei toscani. Ha anche insegnato scrittura di sceneggiature cinematografiche e diretto laboratori teatrali. Ha scritto e diretto spettacoli radiofonici per la RAI e diversi spettacoli teatrali. Il suo film “Il più lungo giorno” ha vinto il Prix du public al Festival di Annecy (1999). Nel 2014 il suo romanzo breve “Dialogo antroposofico al mare” è stato pubblicato nell’antologia “Futuro remoto” di Energheia. Attualmente collabora con vari siti web, scrivendo di cultura e arte italiana.
  • Ioanna Th. Tyrou: (Laurea in Letteratura italiana e spagnola, Laurea in Scienze della Formazione Primaria, Laurea Magistrale in ICT, Dottorato di Ricerca in Tecnologie e Didattiche dell’Educazione. Membro della ricerca). Dal 2017 è docente speciale presso il Dipartimento di Lingua e Letteratura Italiana, Università Nazionale e Capodistriana di Atene. È laureata presso il Dipartimento di Lingua e Letteratura Italiana (Università Nazionale e Capodistriana di Atene) e laureata in il Dipartimento di Istruzione Primaria (Università Nazionale e Capodistriana di Atene). Ha completato gli studi post-laurea in “Informatica nell’Educazione”; del Dipartimento Pedagogico dell’Istruzione Primaria ed è dottore di ricerca del Dipartimento di Lingua Italiana e Spagnola – Facoltà di Filologia dell’Università di Atene su “Tecnologie educative e insegnamento: L’insegnamento dell’italiano come lingua straniera”;. Conduce la sua ricerca post-dottorato nel campo della gestione della conoscenza e in particolare nella conoscenza esplicita e implicita riscontrata durante il processo educativo negli studenti, con l’obiettivo della scrittura creativa presso l’Università Tecnica Nazionale di Atene (Politecnico). Ha tenuto corsi di laurea e post-laurea. È stata insegnante in una scuola pubblica (2007-2017). Dal 2018 insegna al corso di scrittura creativa presso l’Università di Atene e contemporaneamente partecipa a convegni e pubblicazioni sull’argomento. È specialista certificata per la lingua italiana nella scrittura e nei materiali formativi per l’uso didattico delle ICT in lingua straniera. insegnamento della lingua con enfasi sulla lingua italiana e sulle applicazioni degli ambienti di collaborazione online del Ministero dell’Istruzione, della Ricerca e delle Religioni e del IEP (2018-2020) e uno specialista e membro del team di scrittura per l’aggiornamento e l’arricchimento di contenuti e materiali per la formazione e la certificazione dei rami insegnanti e la valutazione interna della Pratica delle Lingue Straniere, nel campo tematico “Insegnare l’italiano con particolare attenzione all’insegnamento tramite le ICT”, dell’Istituto di Politica Educativa in Pratica “Formazione degli insegnanti per l’utilizzo e l’applicazione del digitale tecnologie nella pratica didattica” (2022-2023). Aree di competenza: scrittura creativa in lingua straniera, uso pedagogico di Internet e delle nuove tecnologie nella pratica didattica, apprendimento delle lingue attraverso i media digitali, insegnamento delle lingue straniere e pedagogia.
  • 00

    giorni

  • 00

    ore

  • 00

    minuti

  • 00

    secondi

Data

Set 09 - 14 2024

Ora

18:00 - 20:00

Ulteriori informazioni

Segui

Regione

Basilicata

Luogo

Università degli Studi della Basilicata
Via Lanera, 20, 75100 Matera MT, Italia
Sito web
http://dicem.unibas.it/
Categoria
Segui
QR Code