Conferenza con Sara Santa Aguilar

Nell’ambito del cilo di Encuentros Rebeldes. El canon en movimiento, la ricercatrice Sara Santa-Aguilar parlerà delle rappresentazioni letterarie del no delle donne. 

Ingrata”, “crudele”, “spietata” sono gli aggettivi che accompagnano, dalla tradizione poetica dell’amor cortese, la rappresentazione della donna che non cede al desiderio maschile. L’intervento propone un approccio critico a questa rappresentazione letteraria e alle basi ideologiche che la sostengono.

Sara Santa-Aguilar è borsista Marie Sklodowska Curie presso l’Università degli Studi di Milano, vincitrice del VI Premio di Ricerca Cervantista José María Casasayas (2021), e ha insegnato presso l’Università delle Ande (Colombia), l’Università di Münster (Germania) e l’Università di La Rioja (Spagna). Ha lavorato sulla poesia di Cervantes, sul romanzo pastorale e sulla rappresentazione della violenza nella narrativa del Secolo d’Oro.

The event is finished.

Data

Mag 16 2024
Passato!

Ora

16:30 - 18:00

Regione

Lombardia

Luogo

Università degli Studi di Milano - Biblioteca del Dipartamento di Spagnolo
Piazza S. Alessandro, 1 - 20121 Milano (Italia)
Categoria
QR Code