Colloquio: Non solo Nothomb. La narrativa di lingua spagnola nel catalogo Voland.

Come ogni anno, la lezione conclusiva del Corso in Traduzione Letteraria per l’Editoria è un incontro con il mondo editoriale. In dialogo con il direttore del Corso Marco Ottaiano e l’ispanista Augusto Guarino ci sarà Daniela Di Sora, fondatrice della casa editrice Voland, una realtà indipendente ma con un ampio catalogo letterario di grande qualità, soprattutto nell’ambito della narrativa contemporanea. Nel corso degli anni, oltre al fenomeno letterario di Amelie Nothomb, la casa editrice Voland ha pubblicato numerosi scrittori di lingua spagnola come José Ovejero, Edurne Portela, Enrique Vila Matas, Javier Argüello, un grande classico come Julio Cortázar e altri.

Daniela Di Sora. Nata a Roma nel 1946, si è laureata in Lingue e Letterature straniere all’Università Sapienza di Roma. Dopo numerosi incarichi all’estero, nell’ottobre 1987 rientra in Italia e inizia a lavorare come ricercatrice all’Università di Pisa tenendo corsi e seminari di letteratura e traduzione dal russo e dal bulgaro. Nel 2002 si trasferisce all’Università Tor Vergata di Roma. Ha collaborato con le pagine culturali di numerosi quotidiani e riviste e ha tradotto molti autori bulgari e russi per importanti case editrici italiane, come Bompiani ed e/o. Dal 1990 al 1994 è stata direttrice editoriale dell’area delle letterature slave della casa editrice Biblioteca del Vascello. Nel 1994 fonda una propria casa editrice, la Voland, di cui è tutt’ora maggior azionista e direttrice editoriale. Il catalogo Voland attualmente include 300 titoli (attivi).

Attività in presenza. Posti limitati.

 

© Alberto Lecaldano

  • 00

    giorni

  • 00

    ore

  • 00

    minuti

  • 00

    secondi

Data

Giu 05 2024

Ora

16:00 - 17:00

Regione

Campania

Luogo

Instituto Cervantes di Napoli
Via Chiatamone, 6G, 80121 Napoli NA, Italia
Sito web
https://napoles.cervantes.es/it/default.shtm
Categoria
QR Code